Continuano a crescere le agevolazioni a sostegno delle Startup Innovative e delle PMI Innovative

Continuano a crescere le agevolazioni a sostegno delle Startup Innovative e delle PMI Innovative

Queste misure e incentivi fiscali sono stati implementati per promuovere l’innovazione, la crescita economica e l’occupazione giovanile, in particolare nell’ambito dell’economia digitale. Ma quali sono?

Sostegno alla nascita e allo sviluppo delle Startup

Il Decreto Legge n.179/2012 ha rappresentato un punto di partenza importante, introducendo un quadro normativo volto a sostenere la nascita e lo sviluppo di nuove imprese innovative, le cosiddette Startup. Queste imprese beneficiano di una serie di agevolazioni, che vanno dalla semplificazione delle procedure di costituzione alla riduzione degli oneri iniziali, nonché di incentivi fiscali mirati e di supporto per l’assunzione di personale qualificato.

Investimento in attività di Ricerca e Sviluppo e inserimento di personale qualificato

Vengono incoraggiate le iniziative di investimento nel capitale di rischio di queste imprese, fondamentali per la loro crescita. Le Startup innovative devono soddisfare specifici criteri, che includono l’impegno in attività di ricerca e sviluppo e l’impiego di personale altamente qualificato. A queste imprese sono riconosciute deroghe rispetto alle normative sulle società di comodo, evitando quindi le penalizzazioni fiscali previste per quest’ultime.

Utilizzo del crowdfunding

La Legge di Bilancio 2017 ha esteso il crowdfunding, una modalità innovativa di raccolta di capitale, non solo alle Startup, ma a tutte le PMI, ampliando così le fonti di finanziamento disponibili per le imprese in fase di crescita.

Incentivi in regime de minimis

Il Decreto Legge Rilancio ha introdotto ulteriori incentivi, in regime de minimis, per gli investimenti nelle Startup e PMI innovative. Queste misure permettono di beneficiare di detrazioni fiscali sugli investimenti nel capitale sociale di queste imprese, con specifiche condizioni e limiti massimi di investimento.

Esenzione da imposte e plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni

Il Decreto Sostegni-bis ha temporaneamente esentato da imposte le plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni in start-up e PMI innovative, incentivando gli investimenti e il reinvestimento in queste imprese.

Ulteriori agevolazioni fiscali e incentivi agli investimenti in via si approvazione

È ancora in discussione la proposta di Legge A.S. 816, “Promozione e sviluppo delle Startup e delle piccole e medie imprese innovative mediante agevolazioni fiscali e incentivi agli investimenti” che mira a ulteriori agevolazioni fiscali e incentivi agli investimenti per le Startup e le PMI innovative. Questo sottolinea l’impegno continuo del Governo nel fornire un ambiente favorevole per lo sviluppo di imprese innovative in Italia, promuovendo la crescita economica e l’occupazione nel settore tecnologico.

Articoli Correlati

Professione Parrucchiere: come aprire e far decollare il tuo salone di acconciatura

Professione Parrucchiere: come aprire e far decollare il tuo salone di acconciatura

Oggi il settore dell’Acconciatura continua ad essere considerato un terreno fertile per avviare un’attività imprenditoriale, in grado di generare un reddito proficuo e di adattarsi alle mutevoli esigenze e ai gusti dei consumatori. Il settore è, infatti, caratterizzato da una domanda costante e poco sensibile alle fluttuazioni economiche. I servizi di cura personale, come quelli […]

Aprire un’attività di Gommista: i percorsi professionali necessari e le normative da conoscere.

Aprire un’attività di Gommista: i percorsi professionali necessari e le normative da conoscere.

La via dell’autoimprenditorialità costituisce una scelta strategica per chi aspira a una modalità di lavoro indipendente; tuttavia, richiede un impegno importante e una precisa idea imprenditoriale. La decisione di aprire l’attività di Gommista rappresenta un’opzione valida e attuale, considerando l’elevato numero di veicoli in circolazione e la costante necessità di manutenzione e sostituzione delle gomme, […]

Sei passaggi indispensabili per aprire la Partita IVA.

Sei passaggi indispensabili per aprire la Partita IVA.

Aprire una Partita IVA è un passo decisivo nell’avvio della propria attività imprenditoriale e richiede un processo di pianificazione accurata per non incorrere in scelte iniziali sbagliate. La nostra guida fornisce una panoramica chiara dei sei passaggi indispensabili per partire con il piede giusto. Il Business Plan è un documento strategico e operativo che definisce […]